Risanamenti micro/nano Por

  • Home
  • Cosa facciamo
  • Risanamenti micro/nano Por

Le malte con una struttura capillare microporosa sfruttano la “naturale porosità” delle materie prime che la compongono. Pori e capillari sono infatti creati sfruttando l’igroscopicità e la porosità dei leganti, delle pozzolane micronizzate e vuoti strutturali create da particolari curve granulometriche possibili solo grazie all’utilizzo di sabbie naturali tonde (non macinate).
Vediamo di analizzare perciò i vantaggi e i principi chimico-fisici di questa tecnologia:
basso ritiro strutturale – pori e capillari di micro dimensioni abbassano notevolmente il ritiro strutturale in fase di maturazione (la malta non subisce lo “sgonfiamento” del macroporo artificiale).
bassissima attaccabilità da sali - i pori molto fini abbassano notevolmente la possibilità che particelle di sale entrino nella rete capillare dell’intonaco.
elevatissimo potere risanante – una rete capillare più fine aumenta notevolmente il potere risanante della malta, essa infatti sfruttando il fenomeno naturale della capillarità accentuato anche dalla pressione dall’interno verso l’esterno, garantisce prestazioni di deumidificazione molto superiori ad un intonaco macroporoso.
Ancora una volta bisogna però sottolineare che i risultati migliori sono ottenuti grazie a materie prime resistenti e raffinate; l’utilizzo di sabbie carbonato di calcio o di pozzolane di non adeguata reattività infatti abbassano notevolmente sia la resa che la durata di questa sofisticata tecnologia.

Tecnologia microPOR
Frutto dell’esperienza di oltre 30 anni nel settore dei risanamenti microPOR, sviluppata nel laboratori di Opificio Bio Aedilitia, è la tecnologia microporosa di nuova generazione applicata alle malte da risanamento certificate.
Studi sempre più approfonditi sulla lavorazione delle esclusive pozzolane micronizzate, in combinazione con leganti idraulici selezionati, ha permesso di ottenere una struttura capillare micropososa molto raffinata e pulita entro la quale l’umidità scorre in maniera più fluida e veloce senza intaccare minimente la struttura della malta.
Questa tecnologia applicata alle varie malte specifiche ha permesso di ottenere intonaci di risanamento con un assorbimento (grado di risanamento) fino a 9 volte superiore alla norma, con risalite capillari inferiori fino a 10 volte; valori assoluti in riferimento a tutti i prodotti del settore.

Risanamenti micro/nano Por