ANTICA TOSCANA

  • Home
  • Prodotti
  • ANTICA TOSCANA
Le materie prime
LE ORIGINI

La zona del centro Italia, la Toscana in particolare, è costellata da molteplici tipi di edifici come: castelli medievali, palazzi e chiese di epoca rinascimentale, casolari rustici e borghi molto diversi per architettura ed epoca storica, ma tutti accumunati fra loro da una consolidata tradizione costruttiva dall’enorme valore storico culturale poiché basata sull’utilizzo di materie prime tipiche del luogo.

MALTE “DOC”

La possibilità di reperire ancora oggi le materie prime originali in loco ha permesso di ricreare, con la specifica linea Antica Toscana, malte originali identiche a quelle del passato dall’inconfondibile colore. Data l’unicità del soggetto, infatti, per un corretto restauro conservativo di questi edifici tutelati dalla Soprintendenza per i Beni Culturali o per un vero costruire secondo le più strette tradizioni del territorio e quindi per ottenere il miglior risultato possibile in fatto di: originalità, estetica e durata nel tempo è indispensabile utilizzare malte “colorate” naturalmente dalle stesse materie prime di qualità e non affidarsi a normali malte generiche pigmentate con coloranti dall’aspetto piatto e moderno.

MATERIE PRIME “DOC”

La garanzia di qualità e durata nel tempo tipica dell’Opificio basata come sempre dalla combinazione fra legante, materiali a comportamento pozzolanico e sabbie naturali non macinate è assicurata anche nella linea Antica Toscana da materie prime esclusive e uniche poiché lavorate all’interno o per conto dell’opificio come:

Componente Caratteristiche
Bio sabbia storica Toscana
(EN 13139 aggregati per malte)
È un inerte naturale di origine alluvionale non macinato dal tipico colore giallo ocra estratto da cava toscana. Essiccato, depolverizzato e selezionato dall’Opificio diventa l’aggregato perfetto, per la realizzazione di malte storiche di qualità.
Zeolite vulcanica
naturale micronizzata
(EN 197-1 reattività pozzolanica)
-Idratandosi e disidratandosi in maniera reversibile funge da regolatore igrometrico naturale per ambienti;
-conferisce alle malte risananti un potere desalinizzante;
-attira e neutralizza le onde radioattive presenti nell’ambiente.
Cocciopesto “Doc” giallo micronizzato
(EN 197-1 reattività pozzolanica)
È il vero cocciopesto “Doc” ottenuto dalla frantumazione di soli coppi gialli. Grazie alle pregiate argille di cui è composto e al tipo di micronizzazione effettuata dall’Opificio, possiede una reattività pozzolanica certificata, garanzia di durata nel tempo.
Cocciopesto “Doc” graniglia
(EN 13055-1 inerte leggero per malte)
È il vero cocciopesto “Doc” ottenuto dalla frantumazione di soli coppi gialli. Per la sua esclusiva leggerezza (circa 800 Kg/m³) è considerato un vero inerte storico e leggero per malte certificato, in grado di non sottrarre acqua d’impasto al legante come succede con i più comuni “mattonpesti” composti da laterizi assorbenti.
Calce idraulica naturale
NHL 3.5 (EN 459-1)
È una calce idraulica naturale storica di color nocciola moretta di marne dell’Appennino tosco-emiliano e perciò, particolarmente indicata nella realizzazione di malte italiane originali.